ATTUALMENTE NON CI SONO BANDI E CONCORSI APERTI

CONCORSI

TAKAMINE AWARDS

L'azienda farmaceutica Daiichi Sankyo, al fine di promuovere lo sviluppo delle conoscenze e della cultura farmaceutica, indice un concorso in onore di Jokichi Takamine, scopritore dell'ormone dell'adrenalina e primo Presidente dell'azienda farmaceutica Sankyo Co. (oggi Daiichi Sankyo).

Il concorso, a partecipazione gratuita, ha l'obiettivo di selezionare la migliore tesi di dottorato di ricerca e la migliore tesi di laurea di giovani talenti che abbiano svolto un'attività di studio di particolare pregio e interesse su tematiche afferenti ad
a) adrenalina come "neurotrasmettitore" tipico del sistema nervoso simpatico;
b) adrenalina come terapia per lo shock anafilattico;
c) adrenalina come terapia per l'arresto cardiaco.

Sono ammessi a partecipare al concorso coloro i quali abbiano conseguito un Dottorato di Ricerca e/o una Laurea in Medicina e Chirurgia o Farmacia o discipline affini, ovvero le conseguiranno entro il 15 novembre 2015 (data di scadenza del concorso) presso una Università italiana e la cui tesi di ricerca e/o tesi di laurea verta sulle tematiche di cui all'articolo 1 del bando.

INFO

MUSICA E POESIA TRA ITALIA E GIAPPONE

Per la "Settimana della lingua italiana nel mondo" - che quest'anno avrà luogo dal 19 al 24 ottobre 2015 e il cui tema è "Italiano della musica, musica dell'Italiano" - l'Istituto Italiano di Cultura di Osaka in collaborazione con Ritsumeikan University di Kyoto e Temm - Circolo Culturale e Artistico bandisce il concorso internazionale di composizione musicale "Musica e Poesia tra Italia e Giappone" dedicato a compositori italiani e giapponesi con scadenza il 1 ottobre 2015.

Il tema è dedicato a una delle figure più influenti della cultura giapponese, il Monaco Kobo Daishi, in occasione dei 1200 anni dalla fondazione della scuola buddhista Shingon. La sua personalità, vicina al modello rinascimentale, si distinse come una delle più poliedriche del suo tempo, in particolare nella filosofia e nella letteratura, ma anche nell'architettura e nell'ingegneria nonché in pittura ed in molte altre arti che ne fanno ancora oggi una delle figure di riferimento nel storia del pensiero e dell'arte giapponese. In questo caso il suo pensiero è filtrato dalla riscrittura della poetessa Elisa Biagini, che parafrasandone le poesie, ha ricreato con il componimento "Luna d'acqua" un dialogo immaginario che restituisce al pubblico moderno alcuni dei principi fondamentali dei suoi scritti nonché la visione poetica del mondo che gli era propria.

Nella serata finale del 12 novembre 2015 presso la Kawai Umeda saranno eseguite alla presenza dei giurati le tre partiture finaliste e saranno assegnati i premi di 100.000 yen. Le opere vincitrici verranno inoltre pubblicate e distribuite dalla casa editrice M.A.P. Editions di Milano.


INFOLOCANDINA

PREMIO LETTERARIO INTERNAZIONALE MATSUO BASHOU

II Edizione del Premio per la poesia haiku - organizzato dall'Associazione Italiana Haiku (AIH) in collaborazione le Edizioni Man'yōshū - articolato in due sezioni:
- Haiku in lingua italiana o dialettale (quest'ultimi con traduzione in italiano)
- Haiku in lingua straniera (con traduzione in inglese o italiano)

Scadenza: 30 aprile 2014

BANDO

IL MIO GIAPPONE. L'IMMAGINE DEL GIAPPONE ATTRAVERSO GLI OCCHI DEI RAGAZZI ITALIANI

Concorso rivolto agli studenti italiani delle regioni Lazio, Toscana e Lombardia con l'intenzione di saggiare la forma e la valenza assunte dal Giappone e dalla sua cultura nell'immaginario collettivo.
Gli autori dei migliori dieci elaborati verranno invitati insieme ai dirigenti scolastici degli istituti di appartenenza a partecipare alla cerimonia di premiazione.

Durata dell'iniziativa: 5 giugno-28 settembre 2012

LIFESAVING - FIRST STEP AGAINST DISASTER

International contests in architecture, interior design, industrial design and urban planning, proposed by AWR - Architecture Workshop in Rome, with the aim of developing tsunami-proof strategies that could lessen the impact of these events on human lives. Architects, engineers, designers and students, around the world, with passion and creativity, can deal with this sensitive issue.

July 2011- April 2012

BORSE DI STUDIO

BORSA DI STUDIO UMBERTO AGNELLI 2011

GRADUATORIECRITERI DI VALUTAZIONEBANDO

BORSA DI STUDIO SALVATORE DAMIANI

La Fondazione Italia Giappone ha istituito una Borsa di Studio intitolata a Salvatore Damiani, in memoria del Vice Direttore venuto improvvisamente a mancare l'8 gennaio del 2011.

Salvatore Damiani per oltre quarant'anni si è impegnato per far conoscere ed apprezzare la cultura italiana in Giappone e quella giapponese in Italia, attraverso l'organizzazione di numerosi eventi culturali, scientifici e commerciali.

Durante la sua lunga carriera, Salvatore Damiani si è adoperato inoltre per trasmettere ai più giovani la sua esperienza e, proprio per ricordare questo aspetto particolare, la Fondazione ha ideato una borsa di studio da assegnare ad un giovane laureato affinché possa approfondire la sua conoscenza del Paese del Sol Levante e maturare un'esperienza lavorativa attraverso un tirocinio formativo presso un'istituzione o un'azienda italiana in Giappone.

In seguito alla catastrofe naturale che ha colpito il Giappone l'11 marzo scorso, è sembrato opportuno alla Fondazione, in accordo con la famiglia Damiani, dedicare la prima edizione di questa Borsa ad un giovane giapponese proprio della zona di Sendai, una delle più duramente colpite dallo tsunami.

La selezione dei candidati avverrà grazie alla collaborazione dell'Associazione di Amicizia Giappone Italia di Sendai, che sceglierà un giovane giapponese per seguire un corso di lingua italiana e svolgere un periodo di tirocinio formativo di sei mesi a Roma.

Il vincitore riceverà un biglietto aereo andata e ritorno offerto dall'Agenzia Selene Viaggi ed un rimborso totale di 6000 (seimila) Euro.

La realizzazione della Borsa di studio, che dalla prossima edizione sarà dedicata ad un giovane italiano, è stata possibile grazie al generoso contributo dei familiari e degli amici di Salvatore Damiani, dei Soci della Fondazione Italia Giappone, dell'Istituto Italiano di Cultura di Tokyo e di quello del Giappone a Roma, ma soprattutto dell'Ambasciata del Giappone che ha aiutato la Fondazione a raccogliere i fondi coinvolgendo anche il Ministero degli Affari Esteri giapponese e la Camera di Commercio Giapponese in Italia.

A destra Salvatore Damiani all’interno del Padiglione giapponese all’Expo di Aichi 2005

BORSA DI STUDIO DELL'UNIVERSITÀ KEIO DI TOKYO

INFO

FONDAZIONE ITALIA GIAPPONE
C/O Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, DGMO - Piazzale della Farnesina, 1 - 00135 Roma
Tel. +39 06 3691 5232 - +39 06 3691 4182 e-mail: fondazione@italiagiappone.it - C.F.: 97162600585