fondazione italia giappone
expo 2005 gli eventi
italia in giappone 2001 eventi della rassegna considerazioni
associarsi contattaci i soci della fondazione associarsi

 

 

 

 

 

La Storia > Italia in Giappone 2001

 

 

ITALIA IN GIAPPONE 2001 - 2002

 

 

"Italia in Giappone 2001 - 2002" è stata la più grande manifestazione mai organizzata per la promozione dell'Italia all'estero. Dal marzo 2001, con l'inaugurazione a Tokyo della Mostra sul Rinascimento, ha presentato l'arte, la tecnologia, i prodotti, la cultura e la creatività italiane con lo scopo di consolidare e sviluppare l'immagine dell'Italia in uno dei mercati di riferimento più significativi a livello mondiale.

Per più di un anno, fino alla tarda primavera del 2002, "Italia in Giappone 2001-2002" è stata una vetrina sull'Italia attraverso la quale il popolo giapponese ha potuto conoscere lo stile di vita italiano: dall'artigianato al settore agroalimentare, dalla moda al design, dal turismo alla produzione industriale dell'Italia.

La realizzazione di un progetto così ambizioso ed impegnativo è stata possibile grazie agli ottimi rapporti tra Italia e Giappone e alla collaborazione tra i due Governi.
In questo quadro, il Ministero per gli Affari Esteri e l'Associazione Italia Giappone hanno costituito la "Fondazione Italia in Giappone 2001", affidandone la presidenza la Dottor Umberto Agnelli.
Nella Fondazione, che è una organizzazione senza fini di lucro che ha avuto il compito di promuovere, coordinare e gestire l'iniziativa, sono poi confluiti altri Ministeri: Attività Produttive, Beni Culturali, Università e Ricerca Scientifica, Affari Regionali, Politiche Agricole.
Hanno contribuito alla realizzazione dell'evento anche le Amministrazioni locali, innumerevoli Associazioni culturali e scientifiche e il sistema imprenditoriale italiano nel suo insieme. Le aziende private italiane che hanno aderito all'iniziativa sono state infatti l'altro elemento fondamentale per la riuscita di questa manifestazione, il cui successo è stato affidato alla collaborazione paritetica - e proprio questo è stato l'aspetto innovativo del progetto - tra il settore pubblico e quello privato.

"Italia in Giappone 2001-2002" ha rappresentato, quindi, qualcosa di più che una grande manifestazione culturale ed economica, facendo comprendere ed apprezzare al popolo giapponese le tradizioni e i costumi dell'Italia, Paese di antica e radicata cultura che sa esprimere oggi la tecnologia più avanzata e le produzioni industriali più innovative.

 

 

 

 

 

© Fondazione Italia Giappone - Tutti i diritti riservati