fondazione italia giappone
Eventi in Italia Eventi in Giappone Archivio eventi Concorsi e borse di studio Pubblicazioni Praemium Imperiale Italy Japan Business Group

 

 

PREMIO GIORNALISTICO
UMBERTO AGNELLI

Kyoto, International Conference Center
5 ottobre 2011

 

La Fondazione Italia Giappone organizza il PREMIO GIORNALISTICO "UMBERTO AGNELLI", un riconoscimento per coloro che hanno contribuito a diffondere una più approfondita informazione sul Giappone in Italia.
Dedicato alla memoria del Dottor Umberto Agnelli, che ha promosso e presieduto le prime edizioni, annovera tra i suoi premiati Vittorio Volpi - corrispondente per vari testate; Nello Puorto - TG1 RAI; Marco Panara - La Repubblica; Mauro Mazza - Direttore del TG2 Rai; e Roberto Maggi - corrispondente ANSA.
Per l'edizione 2011 il presidente della Fondazione, l'ambasciatore Umberto Vattani, premierà Pio d'Emilia corrispondente per Sky TG24 e Stefano Carrer inviato de Il Sole 24 Ore che hanno raccontato - dai luoghi stessi del disastro - con professionalità, oggettività e grande passione gli eventi drammatici che hanno colpito il Giappone l'11 marzo scorso.
La cerimonia di premiazione si terrà mercoledì 5 ottobre 2011 all'International Conference Center di Kyoto in occasione della XXIII Assemblea dell'Italy-Japan Business Group, che promuove la cooperazione industriale tra i due Paesi.

 

 

I premiati

 

 

Stefano Carrer

Giornalista professionista dal 1986 dopo aver frequentato il III biennio dell'Istituto per la Formazione al Giornalismo di Milano.
Dopo il Liceo Classico "Volta" di Como, si è laureato in Giurisprudenza all'Università degli Studi di Milano con una tesi sulla responsabilità penale del direttore di giornale.
È giornalista de Il Sole-24 Ore, testata con cui ha iniziato a collaborare da New York nel 1989 per poi essere assunto nella redazione finanza a Milano nel 1993.
Dal 2006 al 2009 è stato corrispondente da Tokyo e continua a coprire in particolare il Giappone come inviato.
Collabora a vari periodici su temi asiatici.
Premio giornalistico "A. Bernassola" per i suoi articoli sulla Corea.

 

 

Pio d'Emilia

Laureato con lode in Giurisprudenza all'Università La Sapienza di Roma, ha conseguito un master in Diritto penale comparato presso l'Università Keio di Tokyo. Giornalista professionista è stato Caposervizio Esteri per Il Messaggero e ha collaborato con la RAI, Il Manifesto, L'Espresso, GQ e Repubblica.
Dal 1997 al 2002 è stato membro del Consiglio Direttivo dell'AISTUGIA (associazione studiosi del Giappone).
Membro dal 2001 del Consiglio di Amministrazione della Stampa Estera a Tokyo, ricopre attualmente la carica di vicepresidente.
Dal 2006 è corrispondente da Tokyo per SKY ITALIA.
Dal 2007 è membro del Consiglio di Amministrazione della Camera di Commercio Italiana a Tokyo e Direttore Editoriale della rivista della Camera, "Viste".

Pio d'Emilia è autore di Tsunami Nucleare. I trenta giorni che sconvolsero il Giappone (Il Manifesto, 2011), un diario-cronaca dei giorni trascorsi "al fronte" in cui il racconto dei fatti e delle false notizie si alterna allo sguardo dell'uomo nel tentativo di delineare le prospettive di un paese interamente da ricostruire.

 

 

© Fondazione Italia Giappone - Tutti i diritti riservati